G-CFB3ESWMPB
21 Settembre 2020
More

    Errata Corrige su INCHIESTA ODG SICILIA

    Scusandoci con i nostri lettori e con il nuovo direttivo dell’ordine dei giornalisti della Sicilia,vi comunichiamo quanto segue:

    ” il nuovo consiglio di disciplina dell’ordine dei giornalisti della Sicilia, insediatosi in agosto ,in data 26 ottobre c.a.,ha provveduto ad avviare l’inchiesta relativa ai giornalisti coinvolti nel caso Montante ,chiamando ad audizione 26 di essi”.

    Continuando – afferma il presidente del consiglio di disciplina D’Anna – stanno valutando – in base,anche,all’esito dell’inchiesta della magistratura – il procederanno da applicare con le giuste valutazioni. 

    Il presidente dell’ordine dei giornalisti della Sicilia ,dott.Francese insediatosi a luglio 2017,precisa quanto segue:

    esistono due vicende del caso Montante, una relativa al 2015 – che è quella a cui fa riferimento il deputato della Commissione antimafia ARS Fava e un’altra del 2018;proprio su quest’ultima, abbiamo inviato alla suddetta commissione un comunicato in cui offriamo la nostra piena collaborazione. 

    Precisiamo,che il consiglio di disciplina territoriale dell’ordine dei giornalisti  , è un organo nominato dal tribunale, in questo caso da quello di Palermo.

    a cura di Maurizio Inturri

    Redazione Amattanza
    La redazione di Amattanza

    Latest articles

    Piazze di spaccio sempre in affari

    Nella prima mattinata di ieri, i Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Siracusa, impegnati in un mirato servizio finalizzato al contrasto...

    Avola Antica: incessanti furti con scasso

    Avola Antica, la zona montana di Avola, spesso citata dalla stampa italiana perché tappa obbligatoria, oltre a Noto, per giungere nei famosi...

    Operazione Piazza Pulita: la DdA chiede condanne pesanti per Angelo Monaco e Antonino Rubbino

    Nel processo contro gli imputati dell’operazione Pulita i magistrati del tribunale di Siracusa hanno condannato a 9 anni di carcere Angelo Monaco, 63 anni, ritenuto dai...

    Sentenze pilotate al Consiglio di Stato: altre condanne

    I giudici del Tribunale di Roma hanno condannato a 11 anni di carcere il giudice del Consiglio di Stato, Nicola Russo, per l’accusa...

    Related articles