Affidi,minori e omicidi è un problema della società!

Must Read

Maurizio Inturri
Si occupa di mafia e criminalità organizzata. Ha collaboratorato con diverse testate giornaliste online e cartacee. Il suo percorso inizia nel lontano 2015 con ReteRegione, poi collabora con LaSpia, Diario1984, L'Attualità, Cisiamo e infine IlFormat. Nel gennaio 2020 si iscrive al sindacato WorKPress e gli viene attribuito il tesserino internazione di giornalista e reporter come da normativa europea e internazionale. Ha partecipato a diverse conferenze sul tema mafia e criminalità organizzata. Autore dei libri Cogito ergo sum..ma non troppo (2015) e L'Antistato vol.I° (2019)

Quando si continua a demandare alle istituzioni un problema che riguarda tutta la società intera,non esistono scusanti:siamo colpevoli!

È inconcepibile come la notizia sulle indagini e imputazioni sugli affidi illeciti dei minori,stia passando in secondo piano sui social.

Come è possibile che un problema che riguarda i minori passi quasi in sordina in una società che chiede cambiamento?

Se tra qualche anno,continuando a demandare,troviamo le forze dell’ordine o i magistrati con la Bibbia,anziché col codice penale,non lamentiamoci,visto che non vogliamo assumerci nessuna responsabilità!

Così stanno andando le cose nel nostro Paese;così ci presentiamo alle commemorazioni in ricordo delle vittime,questo è l’effetto e frutto di un’antimafia sociale che ha fallito!

Proprio dalla Regione da cui vi scriviamo la Sicilia e precisamente nelle città di Avola,Siracusa e Vittoria,proprio fino a ieri abbiamo assistito alla mancanza di valore che diamo alla vita!

Infatti se al Nord,ma non solo,abbiamo assistito agli affidi illeciti sui minori,qui al Sud stiamo assistendo a vite di minori e appena ventenni uccise da ubriachi,dementi e gente senza cuore!

Ma come una società civile che si crede diversa,può rimanere con le braccia incrociate e senza reagire di fronte a tali problemi?

Se questo problema viene semplificato accusando solo criminali o giovani scapestrati (che comunque rimangono in minoranza),quale dovrebbe essere il nostro contributo verso la Nostra comunità?

Le giornate della legalità e le commemorazioni non possono essere rappresentate solo con un albero,spettacoli o sagre e nemmeno intitolando strade,centri o piazze alle vittime della mafia…non prendiamoci per i fondelli!

Riflettete e rileggete bene le storie che abbiamo raccontato e andate oltre al titolo,le notizie e i problemi li trovate dentro gli articoli!

Ultime Notizie

Narcotraffico: Da Grande Aracri a Santapaola e giù a Siracusa

Un’inchiesta che mira dritta al traffico degli stupefacenti in Sicilia, in particolare a Catania e a Palermo,...

Colpo al narcotraffico: sequestro di 1000 piante

Sono state sequestrate circa 1000 piante di cannabis indica in due diversi terreni a Reggio Calabria. La scoperta delle...

Siracusa: Che fine ha fatto l’antimafia?

In questi mesi, un pò tanti, l'antimafia civile è scomparsa e sembra che quella regionale faccia orecchie da mercante.

Piazze di spaccio: sequestrate droga e armi

Gli agenti della Questura di Siracusa, nella giornata di ieri, hanno compiuto tre arresti intorno alle due famose piazze di spaccio di...

Davide Cassia attacca con insulti

Pubblichiamo il secondo articolo delle parole che Davide Cassia ci ha rivolto. Questa volta potrete ascoltare direttamente le sue parole, e delle...
- Sostienici, pubblicizza la tua attività -

Articoli che potrebbero interessarti

- Sostienici, pubblicizza la tua attività -