- Pubblicità -

Borgo Marinaro un mix di incidenti!

Avola.Ancora incidenti nel famoso “Borgo Marinaro” tanto voluto da questa amministrazione comunale,ma a quale costo?

Un’altro incidente,stanotte,alle 4 circa(così ci segnalano) presso quel Borgo Marinaro che già a meno di un mese ha visto vittima Roberta Racioppo (leggi qui) a causa di un giovane che l’ha investita mentre passeggiava con un sua amica.

L’intervento immediato della volante dei militari dei carabinieri e dei Vigili del Fuoco rende l’idea di quello che è accaduto!

[KGVID width=”320″]http://localhost/restore/wp-content/uploads/2019/07/Video.Guru_20190723_112911492.mp4[/KGVID]

L’orario è sempre lo stesso se supponiamo che l’orario riferitoci sia corretto,sembra off – limits il “Borgo” dopo mezzanotte e questo causerebbe un danno alle attività di ristorazione della zona.

Sembra non essere bastata la polemica sollevata dai cittadini da una parte e dall’amministrazione comunale dall’altra,quest’ultima difendendosi che si stava strumentalizzando un dramma.

I cittadini chiedono:

Che fine ha fatto il provvedimento dell’aprile scorso, non entrato in vigore,che prevede l’istituzione della “Ztl” e l’installazione di divieti,installazione di telecamere e controlli anche notturni?

Sicuramente quel tratto di lungomare che va da via Elsa Morante al borgo marinaro non può rimanere in tale stato e dall’altra gli imprenditori non possono chiudere le “saracinesche” a causa di problemi gestionali legati all’amministrazione comunale.

La risposta all’amministrazione comunale che in un modo o nell’altro deve risolvere tale problematica!

Rimaniamo aggiornati!

 

Borgo Marinaro un mix di incidenti!, AMATTANZA

Maurizio Inturri
Si occupa di mafia e criminalità organizzata. Ha collaboratorato con diverse testate giornaliste online e cartacee. Il suo percorso inizia nel lontano 2015 con ReteRegione, poi collabora con LaSpia, Diario1984, L'Attualità, Cisiamo e infine IlFormat. Nel gennaio 2020 si iscrive al sindacato WorKPress e gli viene attribuito il tesserino internazione di giornalista e reporter come da normativa europea e internazionale. Ha partecipato a diverse conferenze sul tema mafia e criminalità organizzata. Autore dei libri Cogito ergo sum..ma non troppo (2015) e L'Antistato vol.I° (2019)

Ultime Notizie

Potrebbero interessarti