Cronaca Palermo di fuoco,soccorsi da tutte le province siciliane e...

Palermo di fuoco,soccorsi da tutte le province siciliane e Calabria!

-

- Advertisment -

Paura a Palermo dove una ventina di famiglie sono state evacuate per sicurezza.I vigili del fuoco riceveranno rinforzi della province di Catania, Enna, Agrigento, Ragusa e Trapani e, tramite del Centro operativo nazionale, dalla Calabria e dalla Campania.

Secondo l’agenzia stampa ADNKRONOS,è stata una notte di paura nel palermitano dove una serie di incendi hanno impegnato le squadre dei vigili del fuoco, protezione civile, forestale e forze dell’ordine. La Prefettura di Palermo ha attivato ieri sera il Centro di coordinamento soccorsi già in pre allarme dal pomeriggio dell’1 agosto. Stamattina i vigili del fuoco sono ancora a lavoro per spegnere alcuni focolai anche se dalla centrale operativa fanno sapere che gli incendi vicino alle casa sono stati domati. Ancora in azione anche i Canadair.

[embedyt] https://www.youtube.com/watch?v=v82TAOpViQ0[/embedyt]

Sempre secondo l’agenzia stampa,i roghi si sono sviluppati tra Monreale e San Martino delle Scale,mentre moltre famiglie sono state costrette per sicurezza a lasciare le loro case,Montelepre, Marineo, Trabia e Belmonte Mezzagno.

La situazione rimane di emergenza!

Particolarmente coinvolti negli incendi, secondo quanto si legge in una nota della prefettura di Palermo, sono stati i territori dei comuni di: Altavilla Milicia, Bagheria, Balestrate, Belmonte Mezzagno, Camporeale, Cerda, Misilmeri, Monreale, Palermo (Oasi della Speranza e via Messina Marina ), Partinico, Terrasini, Torretta e Trabia.

Ancora in azione 130 unità e 35 mezzi dei vigili del fuoco; 81 unità del Corpo forestale della Regione siciliana; 50 unità dei carabinieri; 30 della polizia; 10 pattuglie della polstrada e una della guardia di finanza. In azione anche un’autobotte e due unità messe a disposizione dalla città metropolitana e sette autoambulanze del 118.

Allertati i presidi ospedalieri dell’Ingrassia, il Policlinico per la camera iperbarica e l’Arnas Civico.

Infine,sono stati impiegati anche, per il tramite della protezione civile regionale, sette associazioni per un totale di 28 uomini e sei mezzi.

Ultimi articoli

Siracusa: La nuova lotta alla criminalità alle “imbarcazioni fantasma”

Un altro colpo che farà discutere quello messo a segno dagli agenti della Polizia di Stato in servizio presso...

Siracusa: Ex affiliato al clan Bottaro-Attanasio arrestato per furto di gasolio

Enzo Vinci, anni 47, già conosciuto alle forze dell’ordine per vari reati come: estorsione ai danni di un panificio...

Carceri: Al via le scarcerazioni dei boss

Il primo boss della camorra, rinchiuso al 41bis, lascia il regime duro e viene posto al regime dei domiciliari;...

La prima testimone siciliana “vestita di nero”; in nome dello Stato!

Oggi come ieri è sempre la stessa indifferenza che uccide con o senza regole perché alla base di tutto...
- Advertisement -

Sanità Calabria: Rischio per chiunque fare il Commissario

"Dopo tutto questo parlare, molta gente anche capace, addetta ai lavori, non scenderà in Calabria perché rischia di azzerare...

È morto il corvo di Vatileaks

E' morto Paolo Gabriele, l'ex maggiordomo di papa Benedetto XVI che, con la fuga di documenti riservati del Pontefice,...

Articoli popolari

Iscriviti alla nostra newsletter!

Rimani aggiornato con la nostre notizie!

Questo articolo ti è piaciuto? Allora perché non ci sostieni con una donazione?

Potrebbero interessartiHOT NEWS
Ecco cosa hanno letto i nostri lettori