Editoriale AIA.Angeli e demoni ecco cos'è veramente!

AIA.Angeli e demoni ecco cos’è veramente!

-

Il traffico – affidi minori era un qualcosa di più grande di Bibbiano.

L’avevamo scritto in precedenza che Bibbiano era solo la punta di un’iceberg e che Angeli e Demoni era un sistema complesso,senza contare che avevano anche scritto che gli affidi erano una parte di un gioco “criminale” più complesso.(leggi qui)

Ecco la conferma dell’ Europol,saltata fuori nell’ambito di una vasta operazione che ha coinvolto anche la Svizzera,culminata con l’arrestato di 70 persone accusate di traffico di minori.

Fino a questo momento,l’indagine ha permesso di identificare 53 minorenni ritenuti potenziali vittime.

Ma vittime di chi e di che cosa?

Sul cosa,le vittime,tutte minori, sarebbero finite in una rete internazionale che attuava “traffico di minori a fini di sfruttamento sessuale, accattonaggio forzato e sfruttamento”.

L’indagine conferma la pista,già svelata da uno scrittore e collaboratore giornalistico,su filmini pedopornografici casalinghi.

L’Europol ha arresto 34 persone per tratta di esseri umani e altre 36 per diverse infrazioni, fra cui furto, diffusione di contenuti di sfruttamento sessuale su bambini e favoreggiamento dell’immigrazione clandestina.

La notizia è stata diffusa ieri,ma la vasta operazione è stata condotta sin da giugno!

L’Europol ha dichiarato:

L’operazione svoltasi in 18 Paesi europei, ha portato all’identificazione di 206 potenziali vittime, di cui 53 minori. In totale sono state controllate oltre 127’000 persone, 63’800 veicoli e 1100 luoghi.Le forze dell’ordine hanno controllato e perquisito proprietà private, negozi, alberghi, stazioni ferroviarie, aeroporti e valichi di frontiera.

Nella vasta operazione hanno partecipato anche le autorità di polizia del Regno Unito – che hanno diretto l’operazione – e quelle di Germania, Austria, Bulgaria, Croazia, Spagna, Ungheria, Islanda, Lettonia, Lituania, Paesi Bassi, Portogallo, Romania, Slovacchia, Slovenia e Svezia.

Siamo solo all’inizio di una complessa operazione internazionale che vedrà protagonista anche l’Italia,secondo le nostre fonti!

Maurizio Inturri
Si occupa di mafia e criminalità organizzata. Ha collaboratorato con diverse testate giornaliste online e cartacee. Il suo percorso inizia nel lontano 2015 con ReteRegione, poi collabora con LaSpia, Diario1984, L'Attualità, Cisiamo e infine IlFormat. Nel gennaio 2020 si iscrive al sindacato WorKPress e gli viene attribuito il tesserino internazione di giornalista e reporter come da normativa europea e internazionale. Ha partecipato a diverse conferenze sul tema mafia e criminalità organizzata. Autore dei libri Cogito ergo sum..ma non troppo (2015) e L'Antistato vol.I° (2019)

Latest news

Siracusa: Sanificazione a titolo gratuito

Si comunica che ieri, 19 ottobre, l’Istituto Comprensivo “Nino Martoglio” di Siracusa ha fatto effettuare le “operazioni...

Detenuto appicca fuoco nella cella

Una follia avvenuta presso il carcere di Salerno, dove il detenuto ha appiccato un incendio nella sua...

Il bilancio delle forze armate: 10.000 Carabinieri e 1.000 Stazioni mancanti

Nell'audizione tenutasi presso la Commissione Difesa il Generale Nistri ha diffuso dati allarmanti circa l'arma dei Carabinieri....

Rosario Piccione: “Sono un libero imprenditore”

In data odierna abbiamo ricevuto una lettera dal collaboratore di giustizia Rosario Piccione, ex appartenente al clan...
- Advertisement -

Piazze di spaccio: ancora sequestri.

In via Immordini, una delle piazze di spaccio di Siracusa, prosegue senza tregua l'attività di spaccio di...

Benedizione del quadro della Madonna della Virgo Fidelis

Si terrà, il 22 novembre c.a., alle ore 11.30, presso la Chiesa di San Nicola di Bari,...

Must read

Siracusa: Sanificazione a titolo gratuito

Si comunica che ieri, 19 ottobre, l’Istituto...

Detenuto appicca fuoco nella cella

Una follia avvenuta presso il carcere di...
- Advertisement -

You might also likeRELATED
Recommended to you