25 Settembre 2020
More

    Avola.Amanti e dipendenti scomodi è il mistero della censura all’aggressione al sindaco.

    Come abbiamo scritto qualche giorno fa(leggi qui),il sindaco Cannata,a cui va la nostra solidarietà,è stato schiaffeggiato da Paolo Loreto.

    Inutile nascondere il nome dell’aggressore che da un anno è balzato,tra post facebook e notizie giornalistiche,per essere stato accusato da Paolo Zuppardo pubblicamente.

    Ecco due dei post pubblicati da Paolo Zuppardo:

    Paolo Loreto,padre dell’ex assessore Simona Loreto,è stato accusato pubblicamente dal Zuppardo, che di notizie sul mondo dell’ecologia soprattutto ad Avola ne sa parecchio…

    Simona Loreto - ex assessore -
    Simona Loreto – ex assessore –

    Il Zuppardo,successivamente,fu accusato e denunciato dalla Loreto et altri per offese verbali verso la stessa e il padre.

    Paolo Zuppardo
    Paolo Zuppardo

    Ritornando al sindaco Cannata,quest’ultimo avrebbe rimproverato una dipendente cara al Loreto e la stessa,avvisato il Loreto,avrebbe fatto andare su tutte le furie quest’ultimo che avrebbe schiaffeggiato il sindaco Luca Cannata.

    Forse per qualcuno sarà “gossip”,ma la notizia è ben diversa perché un’aggressione con intervento di vigili urbani in servizio è un fatto di “cronaca”.

    Resta da scoprire,ma sarà compito degli inquirenti farlo,perché la notizia è stata censurata e nessuno ha provato in questi giorni a contattarci per smentire l’accaduto.

    Qualcuno ci accusa di essere mafiosi,ma se questa rottura alla censura equivale ad esserlo lo accettiamo volentieri!

    Lascia un commento

    Maurizio Inturrihttps://amattanza.it
    Si occupa di mafia e criminalità organizzata. Ha collaboratorato con diverse testate giornaliste online e cartacee. Il suo percorso inizia nel lontano 2015 con ReteRegione, poi collabora con LaSpia, Diario1984, L'Attualità, Cisiamo e infine IlFormat. Nel gennaio 2020 si iscrive al sindacato WorKPress e gli viene attribuito il tesserino internazione di giornalista e reporter come da normativa europea e internazionale. Ha partecipato a diverse conferenze sul tema mafia e criminalità organizzata. Autore dei libri Cogito ergo sum..ma non troppo (2015) e L'Antistato vol.I° (2019)

    Ultimi Articoli

    Davide Cassia attacca con insulti

    Pubblichiamo il secondo articolo delle parole che Davide Cassia ci ha rivolto. Questa volta potrete ascoltare direttamente le sue parole, e delle...

    Operazione Aretusa: la DdA batte cassa e chiede il massimo delle pene

    Siamo giunti alla fase finale del processo scaturito dall' operazione Aretusa che vede tra gli imputati molti personaggi di spicco.

    Mattarella, necessario resistere a intimidazioni mafia

    Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, nel trentesimo anniversario dell'uccisione del Giudice Rosario Livatino, ha dichiarato: "Rosario Livatino, Sostituto Procuratore della Repubblica...

    Via Italia 103: continuano i sequestri

    Siracusa. Nella nottata di ieri, i militari dell'arma dei Carabinieri hanno fatto irruzione in via Italia 103, nota piazza di spaccio, riuscendo...

    Potrebbero interessarti

    Lascia un commento