G-CFB3ESWMPB
21 Settembre 2020
More

    Paolo Borrometi si rivolge a Nicola Morra per difendersi!

    Comunicato per i nostri lettori da parte del nostro caporedattore Maurizio Inturri.

    Stamane qualcuno ha voluto esercitare un diritto che la Costituzione Italiana non ha concesso a nessuno,cioè denigrare a mezzo politica persone comuni che scrivono e informano,ma questa è libertà di pensiero ..mi sono abituato da anni ad affrontare la paura e quindi ho preso coraggio nel fare nomi e cognomi nei miei articoli quando,come prevede la legge,accertati i fatti e relativi documenti esiste quel nesso di reato,lasciando poi agli inquirenti e magistrati il lavoro.
    Oggi,il giornalista Paolo Borrometi,perpetua a non smentire le mie dichiarazioni sugli articoli pubblicati su ILFORMAT,DIARIO1984 e questo blog,nemmeno attraverso lo stesso strumento che usa da anni,cioè Facebook e Twitter.
    Forse ha paura di dire la verità? Forse le “fonti” del suo libro non esistono?
    Bene!
    Stasera vi lascio con una riflessione sana e creativa:siamo essere pensanti,abbiamo il dono di comunicare con parole,eppure il bravo giornalista Borrometi non li utilizza in un confronto pubblico,come mai?
    Pubblichiamo il suo video con il presidente della commissione antimafia Nicola Morra.
    oo
    Noi facciamo informazione e anche questo evento che vedo il caso di un giornalista sucitare l’interesse della “Commissione Antimafia” è una notizia di eccezionale gravità,in quanto i mafiosi si presume siamo “Io,Pino Guastella (direttore de Ildiario1984) e Giuseppe Gallinella (giornalista de ILFORMAT)“.
    Adesso abbiamo bisogno del vostro supporto con una piccola donazione,perchè vogliamo informarvi con Conferenze Stampa ma anche continuare a diffondere verità….cliccate qui per sostenerci!
    Maurizio Inturrihttps://amattanza.it
    Si occupa di mafia e criminalità organizzata. Ha collaboratorato con diverse testate giornaliste online e cartacee. Il suo percorso inizia nel lontano 2015 con ReteRegione, poi collabora con LaSpia, Diario1984, L'Attualità, Cisiamo e infine IlFormat. Nel gennaio 2020 si iscrive al sindacato WorKPress e gli viene attribuito il tesserino internazione di giornalista e reporter come da normativa europea e internazionale. Ha partecipato a diverse conferenze sul tema mafia e criminalità organizzata. Autore dei libri Cogito ergo sum..ma non troppo (2015) e L'Antistato vol.I° (2019)

    Latest articles

    Piazze di spaccio sempre in affari

    Nella prima mattinata di ieri, i Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Siracusa, impegnati in un mirato servizio finalizzato al contrasto...

    Avola Antica: incessanti furti con scasso

    Avola Antica, la zona montana di Avola, spesso citata dalla stampa italiana perché tappa obbligatoria, oltre a Noto, per giungere nei famosi...

    Operazione Piazza Pulita: la DdA chiede condanne pesanti per Angelo Monaco e Antonino Rubbino

    Nel processo contro gli imputati dell’operazione Pulita i magistrati del tribunale di Siracusa hanno condannato a 9 anni di carcere Angelo Monaco, 63 anni, ritenuto dai...

    Sentenze pilotate al Consiglio di Stato: altre condanne

    I giudici del Tribunale di Roma hanno condannato a 11 anni di carcere il giudice del Consiglio di Stato, Nicola Russo, per l’accusa...

    Related articles