Mafia & Antimafia Cento passi per essere liberi.

Cento passi per essere liberi.

-

- Advertisment -

Oggi la mafia è la prepotenza di chi esige il pizzo e la vergogna di chi lo paga senza denunciare.

Ma non solo!

La mafia sono le vili minacce di chi pretende di ottenere ciò che non gli spetta, togliendolo a chi lo ha meritato.

Le raccomandazioni, la corruzione, i “favori” e chi accetta questa situazione senza neanche volerla cambiare: questa è la mafia, oggi.

La mafia esiste e continuerà a farlo per la continua accondiscendenza di chi abbassa lo sguardo e di chi continua a lascia correre!

La mafia sarà pure a “ROMA”,ma lì c’è arrivata con le votazioni elettorali, quindi smettiamola di scaricare il barile.

Il coraggio della denuncia non nasce dalla politica ma dalla voglia di essere liberi cittadini!

Il malaffare,da ovunque provenga, resta tale,ed è arrivato il momento di ribellarsi o tacere per sempre!

Ogni singolo euro speso per acquistare droga o favorire le “imprese funebri” dei malavitosi, significa renderli più potenti,nonché esserne complici!

Abbiate il coraggio di denunciare e guardare orgogliosamente i vostri figli!

Maurizio Inturri
Si occupa di mafia e criminalità organizzata. Ha collaboratorato con diverse testate giornaliste online e cartacee. Il suo percorso inizia nel lontano 2015 con ReteRegione, poi collabora con LaSpia, Diario1984, L'Attualità, Cisiamo e infine IlFormat. Nel gennaio 2020 si iscrive al sindacato WorKPress e gli viene attribuito il tesserino internazione di giornalista e reporter come da normativa europea e internazionale. Ha partecipato a diverse conferenze sul tema mafia e criminalità organizzata. Autore dei libri Cogito ergo sum..ma non troppo (2015) e L'Antistato vol.I° (2019)

Ultimi articoli

Sanità Calabria: Rischio per chiunque fare il Commissario

"Dopo tutto questo parlare, molta gente anche capace, addetta ai lavori, non scenderà in Calabria perché rischia di azzerare...

È morto il corvo di Vatileaks

E' morto Paolo Gabriele, l'ex maggiordomo di papa Benedetto XVI che, con la fuga di documenti riservati del Pontefice,...

Scoperta fabbrica di marijuana

Un'operazione congiunta tra forze dell'ordine, in provincia di Reggio Emilia, ha fatto si che fosse sequestrato un casolare attrezzato...

Le condoglianze alla famiglia Cavallaro

Appresa la triste notizia della dispartita di Mario Matteo Cavallaro, il sottoscritto Rosario Piccione, si stringe con un abbraccio...
- Advertisement -

Si è spento il maresciallo Mario Matteo Cavallaro

Abbiamo appreso la triste notizia della scomparsa dell'ex maresciallo della Polizia di Stato Mario Matteo Cavallaro. Con un articolo...

Piazze di spaccio: continuano i sequestri della P.S.

Con un comunicato, la Questura di Siracusa, rende noto che le attività di contrasto contro il fenomeno degli "stupefacenti...

Articoli popolari

Sanità Calabria: Rischio per chiunque fare il Commissario

"Dopo tutto questo parlare, molta gente anche capace, addetta...

È morto il corvo di Vatileaks

E' morto Paolo Gabriele, l'ex maggiordomo di papa Benedetto...

Iscriviti alla nostra newsletter!

Rimani aggiornato con la nostre notizie!

Questo articolo ti è piaciuto? Allora perché non ci sostieni con una donazione?

Potrebbero interessartiHOT NEWS
Ecco cosa hanno letto i nostri lettori