Archivio Attualità Reddito di cittadinanza.Ricarica.

Reddito di cittadinanza.Ricarica.

-

- Advertisment -

Arrivati quasi alla fine del mese di ottobre 2019 sono in tanti i beneficiari del RdC che ci stanno chiedendo quando ci sarà l’accredito della ricarica RdC di questo mese.

La ricarica per tutti dovrebbe avvenire in data odierna,28 ottobre.

Quali sono i pagamenti ad ottobre a rischio?

Per chi non ha effettuato l’integrazione della domanda entro il 21 ottobre 2019: l’INPS ha comunicato che i beneficiari di Reddito di cittadinanza e pensione di cittadinanza che hanno presentato la domanda nel corso del mese di marzo, devono procedere entro il 21 ottobre ad integrare il modello di domanda, in quanto i modelli sono stati in seguito aggiornati.

Gli interessati devono quindi aggiungere alla domanda inizialmente presentata i dati successivamente inseriti nei moduli da compilare per la richiesta.

Per farlo i beneficiari devono collegarsi all’indirizzo web ufficiale: https://serviziweb2.inps.it/RedditoCittadinanza

Presentazione nuove domande.

Nuova domanda presentata a ottobre 2019: l’elaborazione e le relative disposizioni di pagamento vengono inviate a partire dal 15 novembre a Poste che ne curerà poi la distribuzione delle card con già accreditata la somma spettante di RdC.
Lo stato delle richieste e l’importo del reddito riconosciuto può essere verificato sul sito dell’Inps con Pin Inps, SPID o CNS, accendo al servizio on-line per la consultazione delle domande di reddito e pensione di cittadinanza.

Saldo carta reddito di cittadinanza

Nel dettaglio, il numero da chiamare per sapere quanto importo c’è sulla carta RdC è il seguente:

800666888

Chiamando questo numero vi risponderà un nastro elettronico che vi illustrerà le varie funzioni del servizio telefonico per la carta reddito di cittadinanza, con il quale si può anche bloccare la card in caso di smarrimento o furto. Il servizio per il saldo carta è utilizzabile cliccando sul tasto “1”; sempre qui sarà possibile registrarsi al servizio via SMS con il quale potete ricevere aggiornamenti sulla carta direttamente sul vostro telefonino.

Ovviamente per conoscere il saldo della carta dovete indicare le 16 cifre indicate sulla stessa; prima di telefonare, quindi, accertatevi di avere la prepagata a disposizione.

La più semplice, è quella di fare la verifica dell’importo direttamente da ATM, ossia dallo sportello Postamat dal quale potete anche prelevare una parte della somma in contanti.

Infine c’è la possibilità di consultare il saldo accedendo al sito ufficiale – redditodicittadinanza.gov.it – dove è disponibile il servizio di verifica del saldo della carta RdC; ricordiamo però che questo servizio è accessibile solamente da coloro che sono in possesso dell’identità digitale SPID.

Ultimi articoli

Sanità Calabria: Rischio per chiunque fare il Commissario

"Dopo tutto questo parlare, molta gente anche capace, addetta ai lavori, non scenderà in Calabria perché rischia di azzerare...

È morto il corvo di Vatileaks

E' morto Paolo Gabriele, l'ex maggiordomo di papa Benedetto XVI che, con la fuga di documenti riservati del Pontefice,...

Scoperta fabbrica di marijuana

Un'operazione congiunta tra forze dell'ordine, in provincia di Reggio Emilia, ha fatto si che fosse sequestrato un casolare attrezzato...

Le condoglianze alla famiglia Cavallaro

Appresa la triste notizia della dispartita di Mario Matteo Cavallaro, il sottoscritto Rosario Piccione, si stringe con un abbraccio...
- Advertisement -

Si è spento il maresciallo Mario Matteo Cavallaro

Abbiamo appreso la triste notizia della scomparsa dell'ex maresciallo della Polizia di Stato Mario Matteo Cavallaro. Con un articolo...

Piazze di spaccio: continuano i sequestri della P.S.

Con un comunicato, la Questura di Siracusa, rende noto che le attività di contrasto contro il fenomeno degli "stupefacenti...

Articoli popolari

Sanità Calabria: Rischio per chiunque fare il Commissario

"Dopo tutto questo parlare, molta gente anche capace, addetta...

È morto il corvo di Vatileaks

E' morto Paolo Gabriele, l'ex maggiordomo di papa Benedetto...

Iscriviti alla nostra newsletter!

Rimani aggiornato con la nostre notizie!

Questo articolo ti è piaciuto? Allora perché non ci sostieni con una donazione?

Potrebbero interessartiHOT NEWS
Ecco cosa hanno letto i nostri lettori