1 Ottobre, giovedì, 2020
24.6 C
Siracusa

AFP:Coronavirus e influenza non sono la stessa cosa

Must Read

Scrive così Paul Ricard,di AFP,nel suo report:Tosse, dolore, febbre … Nonostante sintomi simili, è sbagliato pensare che la malattia causata dal nuovo coronavirus non sia altro che un’influenza, come sostenuto da pubblicazioni condivise in modo massiccio sui social network : sembra più mortale, le sue forme gravi possono colpire categorie più ampie di pazienti e non esiste un vaccino, sottolineano gli esperti.

Gli esperti dicono che le due infezioni sono molto diverse, tuttavia. 

Mortalità

Se si mette in relazione il numero di decessi nel mondo con il numero totale di casi ufficialmente registrati fino ad oggi, Covid-19, una malattia causata dal coronavirus, uccide circa il 3,5% dei pazienti diagnosticati, con disparità a seconda dei paesi. È più che l’influenza che uccide ” 1 su 1.000 pazienti infetti ” (0,1%), secondo le stime del Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (ECDC).

Punto importante: il presunto tasso di mortalità del coronavirus deve essere preso con una pinzetta perché non si sa quante persone siano state effettivamente infettate. Poiché molti pazienti sembrano sviluppare pochi o nessun sintomo, è probabile che il loro numero sia maggiore dei casi rilevati, il che ridurrebbe quindi questo tasso.

” Ci sono ancora grandi incognite sul tasso di mortalità di Covid-19 e probabilmente varia a seconda della qualità dei sistemi sanitari. Detto questo, si aggira in media intorno al 2%, circa 20 volte più di per i virus dell’influenza stagionale attualmente in circolazione “, afferma il professor François Balloux dell’University College di Londra.

Forme gravi

Oltre alle semplici cifre sulla mortalità, gli esperti temono che le forme gravi di Covid-19 possano interessare più persone di quelle dell’influenza, anche se in entrambi i casi, l’età e la presenza di altre malattie (cuore , respiratorio, ecc.) sono fattori di rischio.

Il Covid-19 ” non è una ‘pinza’, può dare forme serie a persone non così anziane “, sottolinea il n. 2 del Ministero della Salute francese, Jérôme Salomon.

L’analisi più completa ad oggi , che copre 45.000 casi confermati in Cina, mostra che la mortalità aumenta notevolmente con l’età (14,8% in quelli con più di 80 anni rispetto allo 0,4% in quelli sulla quarantina).

Ma secondo un altro studio cinese – che coinvolge un numero molto più basso di pazienti, 1.099 – 41% dei casi gravi era tra 15 e 49 anni e il 31% tra 50 e 64 anni (rispetto allo 0,6% per i minori di 14 anni e il 27% per gli over 65).

” È vero che più siamo anziani, più siamo fragili, più siamo esposti a forme serie, ma ciò può accadere anche a persone relativamente giovani che non hanno patologie croniche “, continua il professor Salomon.

Contagio

Gli specialisti sembrano concordare sul fatto che ogni paziente Covid-19 infetti tra 2 e 3 persone se non viene intrapresa alcuna azione per combattere l’epidemia (questo si chiama ” tasso di riproduzione di base ” “della malattia, o R0).

Covid-19 è quindi più contagioso dell’influenza, per la quale questo tasso è stimato in 1,3 persone.

Vaccino e trattamenti

” Il virus dell’influenza, lo conosciamo da 100 anni, lo studiamo molto bene , (…) Ecco, siamo davvero su un nuovo virus, che sicuramente sembra l’influenza in termini di sintomi (fa male alla testa, ovunque, abbiamo la febbre) ma ci sono grandi differenze “, osserva Jérôme Salomon.

Una delle differenze è che ” non siamo protetti ” contro Covid-19, aggiunge: non esiste ” nessun vaccino, nessun trattamento ” e l’uomo non lo è naturalmente immune da questo nuovo virus, che il suo corpo non ha mai incontrato prima.

La gestione della nuova malattia comporta il trattamento dei sintomi. Ad alcuni pazienti, tuttavia, vengono somministrati antivirali o altri trattamenti sperimentali, la cui efficacia viene valutata.

Dal punto di vista del vaccino, nonostante le ricerche in corso e l’annuncio degli effetti in una competizione con significative sfide economiche, nulla sarà pronto per lunghi mesi.

E anche se avessimo un vaccino, dovrebbe comunque essere accettato dalla popolazione, in un contesto di crescente sfiducia nei confronti della vaccinazione. Le autorità sanitarie mondiali deplorano regolarmente il numero insufficiente di persone vaccinate contro l’influenza (la cui efficacia varia ogni anno in base al tipo di virus influenzale circolante).

Gesti importanti

L’influenza e i virus Covid-19 hanno almeno una cosa in comune: a livello individuale, puoi combattere la loro diffusione allo stesso modo.

Queste sono chiamate misure di barriera: evitare di stringere la mano e baciarsi, lavarsi spesso le mani, tossire o starnutire nell’incavo del gomito o in un fazzoletto usa e getta, indossando una maschera se siamo ammalati …

VALENTINA BRESCHI, GAL ROMA / AFP

Bisogna prestare attenzione ai gesti igienici che spesso sono troppo poco rispettati, mentre sono efficaci contro varie infezioni invernali (influenza, raffreddore, gastro, bronchite, bronchiolite …).

” Sapevi che 2 persone su 10 non si lavano le mani sistematicamente dopo essere andate in bagno? E che solo il 42% delle persone si copre la bocca con un gomito o un fazzoletto quando tossisce o starnutisce? “

Fonte Paul Ricard,Afp

- Sostienici -

Ultime Notizie

Visicale e la sua banda restano in carcere, continuano le minacce

A Catania, il Tribunale del Riesame, ha confermato la misura cautelare in carcere per gli arrestati durante...

Narcotraffico: Da Grande Aracri a Santapaola e giù a Siracusa

Un’inchiesta che mira dritta al traffico degli stupefacenti in Sicilia, in particolare a Catania e a Palermo, grazie agli accordi datati di...

Colpo al narcotraffico: sequestro di 1000 piante

Sono state sequestrate circa 1000 piante di cannabis indica in due diversi terreni a Reggio Calabria. La scoperta delle...

Siracusa: Che fine ha fatto l’antimafia?

In questi mesi, un pò tanti, l'antimafia civile è scomparsa e sembra che quella regionale faccia orecchie da mercante.

Piazze di spaccio: sequestrate droga e armi

Gli agenti della Questura di Siracusa, nella giornata di ieri, hanno compiuto tre arresti intorno alle due famose piazze di spaccio di...
- Sostienici, pubblicizza la tua attività -

Articoli che potrebbero interessarti

- Sostienici, pubblicizza la tua attività -