Archivio Politica Coronavirus.Decreto Cura-Italia.

Coronavirus.Decreto Cura-Italia.

-

Approvato il decretoCura Italia‘ per fronteggiare l’emergenza coronavirus. 

Il Consiglio dei ministri ha approvato il provvedimento con le misure per sostenere lo sforzo sanitario e alleviare le conseguenze economiche dell’epidemia da Covid19. Una vera e propria manovra, del volore di 25 miliardi, finanziata in deficit, come autorizzato dal Parlamento nei giorni scorsi: oltre 110 pagine che hanno richiesto ore di dibattito all’interno del governo. 

Tra le novità sancite dal decreto la laurea in medicina che diventa definitivamente abilitante per la professione medica e i domiciliari per i detenuti che devono scontare pene lievi. 

E’ “una manovra economica poderosa”, così l’ha definita Conte durante la conferenza stampa per illustrare il decreto.

“Siamo stati primi a mettere in campo 25 miliardi di euro freschi a beneficio di imprese e famiglie e attiviamo flussi per 350 miliardi. Vogliamo che l’Europa ci segua su questra strada, noi siamo promotori di un messaggio che si estende a tutti gli altri stati Ue”. Conte è consapevole che “questo decreto non basterà”, e annuncia un’altra serie di futuri investimenti che necessiteranno di “semplificazione e innovazione”.

Ad Aprile entreranno in campo fondi europei e ci saranno nuovi interventi. 

Le misure in 5 punti

A spiegare i dettagli del provvedimento, ribattezzato ‘decreto marzo‘, è il ministro dell’Economia Roberto Gualtieri. “Abbiamo deciso di autorizzare tutto il limite di spesa concessa dal parlamento”. Ed “é solo un primo atto”. Le misure si dispiegano su 5 macro-aree: eccole di seguito. 

1) Finanziamento aggiuntivo per il sistema sanitario pari a 3 miliardi e mezzo. 

2) Sostegno all’occupazione e reddito: una misura da 10 miliardi. E’ prevista l’estensione degli ammortizzatori a tutti i dipenendenti, ma ci sono interventi anche per autonomi, stagionali e non, che consistono in un assegno di 600 euro per il mese di marzo. Previsto poi, come annunciatom il congedo parentale e il voucher baby sitter. Sostegno aggiuntivo al reddito per chi sta continuando a recarsi nei posti di lavoro con un aumento in busta paga per il mese di marzo.  

3) Iniezione di liquidità per il credito: un intervento in grado di “mobilitare 340 miliardi” che prevede la  sospensione delle rate di prestitimutui sia con il potenziamento del fondo di garanzia, sia con il meccanismo del fondo Gasparini rivolto a lavoratori autonomi o a chi ha perso il lavoro, e ancora con una garanzia pubblica nei confronti del sistema bancario. 

4) Sospensione di obblighi di versamento per tributi e contributi: il termine del 16 marzo è “differito al prossimo venerdì, poi c’è la sospensione della prossima rata fino al 31 maggio per tutti fino al fatturato di 2 milioni di euro”. Incluse tra i destinatari degli aiuti anche le aziende del settore trasporto merci. Poi torneremo per la scadenza di aprile attraverso una probabile ri-estensione e rimodulazione dei meccanismi di ristori che stiamo ridefinendo”, ha precisato Gualtieri.

5) Sostegno a vari settori ( tra cui quello didattico). 

Cig, congedi,104: gli interventi sul lavoro

Il ministro del Lavoro Nunzia Catalfo entra nel merito del punto 2. Gli interventi sugli ammortizzatori sociali pari a 3,3 miliardi constistono in un’integrazione del fondo salariale e nell’estensione della cassa in deroga per la durata di 9 settimane a tutte le aziende, comprese quelle con un solo dipendente. 

Il congedo parentale  per cui è riconosciuta un’indennità pari al 50% è concesso alternativamente ai due genitori, lavoratori privati,fino a un massimo di 15 giorni (in alternativa si potrà usufruire di un bonus di 600 euro per la baby sitter). Ulteriori risorse sono stanziate per il personale del servizio sanitario che potrà godere di un voucher baby sitter ad hoc. “Allarghiamo la 104 a marzo e aprile fino 12 giorni complessivi”, aggiunge poi Catalfo. 

Le cifre messe in campo per  autonomi e liberi professinisti ammontano a 3 miliardi di euro a tutela del periodo di inattività. E’ previsto un primo intervento a marzo, ne seguirà un secondo ad aprile. Vengono sospesi poi i contributi previdenziali e fermate le procedure di licenziamento partite dal 23 febbraio in poi. 

La quarantena dei lavoratori verrà considerata come malattia non computabile ai periodi di comporto. 

Laura in medicina abilitante 

Cosa vuol dire che la laurea in medicina diventa immediatamente abilitante per la professione medica? “Significa liberare immediatamente sul Sistema sanitario nazionale l’energia di circa diecimila medici fondamentale per far fronte alla carenza che lamentava il nostro Paese – spiega il ministro dell’Università Gaetano Manfredi -. Cogliamo questo momento di difficoltà per adeguarci per sempre e con positività anche alle esigenze di una società che cambia”. Il Cura-Italia prevede anche un Fondo di 50 milioni di euro per Università, Enti di ricerca e Istituzioni di Alta Formazione Artistica e Musicale. 

Braccialetto per detenuti con pene leggere

Per far fronte al sovraffollamento  nelle carceri, il decreto stabilisce la detenzione domiciliare per i detenuti che hanno pene da scontare sino a 18 mesi. Se la pena è superiore a 6 mesi sarà applicato il braccialetto elettronico. Saranno esclusi i detenuti i responsabili di gravi reati, i delinquenti abituali e professionali e quelli che sono stati coinvolti nelle violenze dei giorni scorsi dentro le carceri. 

Il Cura Italia destina poi 20 milioni ai lavori per ripristinare la funzionalità degli istituti penitenziari danneggiati dai disordini dei giorni scorsi.

Didattica online, 70 milioni per pc a studenti

In arrivo 85 milioni per sostenere scuole e studenti alle prese con le lezioni online finché gli istituti resteranno chiusi per l’emergenza Coronavirus. Nell’ultima bozza del decreto ‘Cura Italià, si danno 10 milioni alle scuole per dotarsi “immediatamente” di piattaforme e strumenti per le lezioni digitali, 70 milioni vanno invece per dare, in comodato d’uso, pc, dispositivi digitali e connessioni agli “studenti meno abbienti” e 5 milioni per formare i docenti alla didattica a distanza.  

Alitalia 

La bozza dl decreto prevede poi un fondo con una dotazione di 600 milioni per il 2020 per il settore del trasporto aereo.  Per le compagnie aeree vengono riconosciute misure a compensazione dei danni subiti. Per Alitalia, poi, si autorizza la costituzione di una nuova società interamente controllata dal Tesoro o da una società a prevalente partecipazione pubblica, anche indiretta.

Rinvio udienze

Sono prorogate fino al 15 aprile 2020 le misure già adottate di rinvio delle udienze civili, penali e amministrative, con le relative sospensioni dei termini già adottate fino al 20 marzo.

Polizia penitenziaria

Il Cura Italia prevede stanziamenti ulteriori, anche in deroga ai limiti vigenti, per gli straordinari dei poliziotti penitenziari, dei dirigenti penitenziari e dei direttori degli istituti penali per minorenni. 

Latest news

Siracusa: Sanificazione a titolo gratuito

Si comunica che ieri, 19 ottobre, l’Istituto Comprensivo “Nino Martoglio” di Siracusa ha fatto effettuare le “operazioni...

Detenuto appicca fuoco nella cella

Una follia avvenuta presso il carcere di Salerno, dove il detenuto ha appiccato un incendio nella sua...

Il bilancio delle forze armate: 10.000 Carabinieri e 1.000 Stazioni mancanti

Nell'audizione tenutasi presso la Commissione Difesa il Generale Nistri ha diffuso dati allarmanti circa l'arma dei Carabinieri....

Rosario Piccione: “Sono un libero imprenditore”

In data odierna abbiamo ricevuto una lettera dal collaboratore di giustizia Rosario Piccione, ex appartenente al clan...
- Advertisement -

Piazze di spaccio: ancora sequestri.

In via Immordini, una delle piazze di spaccio di Siracusa, prosegue senza tregua l'attività di spaccio di...

Benedizione del quadro della Madonna della Virgo Fidelis

Si terrà, il 22 novembre c.a., alle ore 11.30, presso la Chiesa di San Nicola di Bari,...

Must read

Siracusa: Sanificazione a titolo gratuito

Si comunica che ieri, 19 ottobre, l’Istituto...

Detenuto appicca fuoco nella cella

Una follia avvenuta presso il carcere di...
- Advertisement -

You might also likeRELATED
Recommended to you