Cronaca L'emozionante discorso del Generale Nistri a tutti i carabinieri

L’emozionante discorso del Generale Nistri a tutti i carabinieri

-

- Advertisment -

In un lungo discorso,il comandante generale dell’Arma dei CarabinieriGiovanni Nistri, tramite Infodifesa, ha voluto esprimere un ringraziamento a a tutti i militari dell’Arma impegnati ad aiutare da una parte lo Stato e dall’altra i cittadini bisognosi.

Un videomessaggio, condiviso sui social, toccante da una parte perché espresso da chi è il Comandante Generale e dall’altra da uomo che vede forze dell’ordine “armate di solidarietà“.

Nel suo discorso ha voluto rendere omaggio ai colleghi morti a causa dell’epidemia,ma ha voluto amche far sentire la sua vicinanza a quelli che sono stati contagiati dal Sars-Covid19 mentre svolgevano il loro lavoro.

erano in servizio dal Nord al Sud del Paese. In totale, sono 4 le vittime, altre 345 sono ancora ammalati e 21 i guariti tra i militari. “Già mi sono rivolto a voi il 28 febbraio – ha iniziato Nistri – con una lettera nella quale vi esprimevo tutta la riconoscenza per quello che già allora, all’inizio di questo periodo così tormentato per la storia della nostra Nazione stavate facendo per le popolazioni”, richiamando di fronte a tutti “quei valori che sono i nostri valori di coesione, spirito di corpo, affidabilità, senso di responsabilità. Ora, a distanza di poco più di un mese da allora, in un momento nel quale la situazione è ancora peggiorata, devo dire che voi, con la vostra azione sul territorio, avete superato ogni aspettativa. Ma non solo le aspettative del Comandante generale: voi avete superato le aspettative della popolazione e questo vi fa onore e vi deve rendere orgogliosi, così come rende me orgoglioso di essere il vostro comandante”.

Il generale Nistri non si è sottratto al suo “alto compito” e con senso di “responsabilità e umiltà” ha sottolineato che molti dei suoi uomini non si sono tirati indietro, pur sapendo che non si era nè pronti nè attrezzati a tale emergenza.

Ha sottolineato:

“Ci sono stati lutti, ci sono stati momenti di difficoltà. Noi a ieri abbiamo perso quattro colleghi: Massimiliano, Claudio, Fabrizio, Mario e altri 345 sono contagiati, per fortuna con 21 che sono guariti. Ciò da esattamente il peso dei rischi estremi a cui andate incontro. Rischi estremi che sono ancor più sottolineati dalle difficoltà che avete attraversato o che state attraversando.

Quindi sottolinea lo stato in cui si è stati costretti a lavorare:

Difficoltà per una carenza che purtroppo è a livello nazionale e per tutte le categorie lavorative di DPI, per le difficoltà nel vestiario, l’equipaggiamento, per tutte le piccole cose, le piccole e grandi cose“,

Nistri esprime il suo grazie:

“ma ciononostante continuate nella vostra attività a favore dei cittadini, ovunque, non solo per fare controlli sulla strada, ma proprio per dare concretamente un aiuto a chi ne ha bisogno”.

Nell’ultima parte del discorso parla degli interventi effettuati dell’Arma dei carabinieri:

“Intervenite a favore degli anziani che non possono muoversi, portate medicine, portate bombole ad ossigeno, scortate i feretri dei deceduti. Siete parte attiva di questa grande comunione di Paese, per superare questo momento.

Il ringraziamento finale per aver mantenuto il giuramento di fedeltà allo Stato:

“E allora vi dico grazie per quello che state facendo e non mollate. Vi dico soprattutto una cosa fondamentale, voi rappresentate in buona parte del territorio nazionale l’unico vero punto di riferimento per la cittadinanza, per le autorità locali, rappresentate in definitiva un’unica certezza: affrontate tutto con quello spirito di corpo che richiamavo, in coesione tra di voi, lo affrontate con senso di responsabilità nella consapevolezza di prestare un servizio utile alla Nazione”.

Lascia un commento

Ultimi articoli

Garage allestito con giochi e marijuana

Un giovanissimo di quindici anni è stato scoperto e denunciato dai carabinieri della Compagnia di San Giovanni...

Estorsioni a viso scoperto

Il nuovo clan di Siracusa, che in tutto e per tutto si sostituisce al vecchio, sta impadronendosi...

Caso Saguto: Tutti condannati

L'ex giudice Silvana Saguto è stata condanna a 8 anni e 6 mesi di reclusione nel processo...

Caso Saguto: Procura chiede 15 anni

Al via l'ultima udienza, presso l'aula bunker del carcere Malaspina di Caltanissetta, che vede imputata Silvana Saguto,...
- Advertisement -

Operazione Grande Carro: I Ros tra la Puglia e la Campania

È stata denominata Grande Carro l'operazione antimafia eseguita stamattina, su richiesta della procura distrettuale di Bari, a...

Operazione dei ROS: Sgominata organizzazione pugliese

È in corso un'operazione congiunta da parte dei carabinieri del Ros e del Comando tutela ambientale il...

Articoli popolari

Garage allestito con giochi e marijuana

Un giovanissimo di quindici anni è stato...

Estorsioni a viso scoperto

Il nuovo clan di Siracusa, che in...
SOSTIENICI

Potrebbero interessartiHOT NEWS
Ecco cosa hanno letto i nostri lettori

Lascia un commento