L’Humanitas di Catania cambia sede

Must Read

Cambia sede l’Humanitas di Catania, il famoso Centro di Oncologia, che a partire da lunedì 6 Aprile, avvierà il Servizio di Radioterapia nel polo sanitario di Contrada Cubba, a Misterbianco (Tangenziale di Ct, uscita San Giorgio).

Questo il comunicato che l’Humanitas catanese espone nella sua pagina web che in totale trasparenza scrive:

Una task force scenderà in campo per effettuare le operazioni in totale sicurezza: verrà effettuato un trasloco graduale per garantire piena continuità e accessibilità dei servizi”.

Con precisione, si legge nel comunicato, quanto segue:

Il cambio sede di Humanitas, Centro Catanese di Oncologia, avverrà quindi a step, con l’attivazione graduale e modulare delle differenti specialità mediche, con l’obiettivo di effettuare le operazioni in totale sicurezza, al fine di per garantire la piena continuità e accessibilità dei servizi”.

Si partirà con il Servizio di Radioterapia i cui pazienti, dal prossimo lunedì 6 aprile, dovranno recarsi presso la struttura di Contrada Cubba, a Misterbianco (Tangenziale di Catania, uscita San Giorgio, a pochi metri dall’ingresso dell’area commerciale Centro Sicilia).

Mappa Humanitas CataniaFoto del sito Humanitas

Ad accoglierli e guidarli sarà presente il personale del servizio clienti che gestirà i flussi, fornirà le indicazioni logistiche e faciliterà l’orientamento del pubblico.

Le operazioni di trasloco, che vedranno in campo il massimo sforzo organizzativo, sono state accelerate proprio nelle ultime settimane a causa dell’emergenza epidemiologica in atto.

Fra l’altro, si legge: “Tra gli obiettivi della direzione aziendale, vi è anche quello di mettere a disposizione della Regione Sicilia, del territorio e della comunità, gli spazi della struttura di via Vittorio Emanuele Da Bormida a Catania, qualora dovesse risultare necessario ai fini dell’assistenza e del ricovero dei malati Covid-19”.

Tutto il trasferimento sarà documentato attraverso la sezione news del sito internet. Per ulteriori informazioni, chiamare il numero 095 7339000.

- Sostienici -

Ultime Notizie

Narcotraffico: Da Grande Aracri a Santapaola e giù a Siracusa

Un’inchiesta che mira dritta al traffico degli stupefacenti in Sicilia, in particolare a Catania e a Palermo,...

Colpo al narcotraffico: sequestro di 1000 piante

Sono state sequestrate circa 1000 piante di cannabis indica in due diversi terreni a Reggio Calabria. La scoperta delle...

Siracusa: Che fine ha fatto l’antimafia?

In questi mesi, un pò tanti, l'antimafia civile è scomparsa e sembra che quella regionale faccia orecchie da mercante.

Piazze di spaccio: sequestrate droga e armi

Gli agenti della Questura di Siracusa, nella giornata di ieri, hanno compiuto tre arresti intorno alle due famose piazze di spaccio di...

Davide Cassia attacca con insulti

Pubblichiamo il secondo articolo delle parole che Davide Cassia ci ha rivolto. Questa volta potrete ascoltare direttamente le sue parole, e delle...
- Sostienici, pubblicizza la tua attività -

Articoli che potrebbero interessarti

- Sostienici, pubblicizza la tua attività -