Cronaca Via Italia.Arrestato un corriere dello spaccio

Via Italia.Arrestato un corriere dello spaccio

Corriere dello spaccio bloccato a Siracusa nord

-

- Advertisment -

Siracusa. Concetto Serra,di anni 42, è stato fermato per un controllo dai militari dell’Arma dei carabinieri, mentre era a bordo della sua fiat panda.

I militari,all’interno dell’auto,sotto il sedile,hanno rinvenuto un involucro con mezzo chilo di droga.

Il tutto è avvenuto in viale Scala Greca, cioè in una delle strade che da una parte favorisce l’ingresso da Catania per chi vive nella zona alta di Siracusa,dall’altra vicina alla piazza di spaccio di via Italia.

Quello che non si sa e che da fare da lepre al corriere,che proveniva da un approvigionamento di stupefacenti da Catania, c’era Pasqualino (detto Lino) Micca che maldestramente ha fatto cadere in trappola Concetto Serra.

Lino Micca,genero di Concetto Di Mari (detto ‘nsalatedda) pluripregiudicato per reati connessi agli stupefacenti), anni fa, subì un attentato a colpi d’arma da fuoco da componenti del clan Bottaro-Attanasio.

Quanto raccontato fin’ora ci induce a chiedere al pm e agli inquirenti di verificare le videocamere della zona,dove sicuramente potrebbero accertare se quanto abbiamo scritto corrisponde alla verità.

Per chi non lo sapesse, il clan Cassia è formato da Carmelo Cassia (che al momento sta scontando la condanna ai domiciliari per malattia),Concetto e Andrea Cassia (quest’ultimo rinchiuso in carcere).

Andrea Cassia è suocero di Pablo Escobar, ovvero Alessio Visicale.

All’orizzonte spunta un altro nome:Salvatore Cassia, detto Turi malavita, (nulla a che vedere con i precedenti nominati) anche lui spacciatore e a quanto si vocifera “sostegno economico” dell’ergastolano Vincenzo Cassia.

La ciliegina sulla torta: Lino Micca in società con C. M. avevano finanziato ed inviato Concetto Serra dalle persone “giuste” a Catania, per acquistare e rivendere la cocaina a Pablo Escobar.

Lascia un commento
Maurizio Inturri
Si occupa di mafia e criminalità organizzata. Ha collaboratorato con diverse testate giornaliste online e cartacee. Il suo percorso inizia nel lontano 2015 con ReteRegione, poi collabora con LaSpia, Diario1984, L'Attualità, Cisiamo e infine IlFormat. Nel gennaio 2020 si iscrive al sindacato WorKPress e gli viene attribuito il tesserino internazione di giornalista e reporter come da normativa europea e internazionale. Ha partecipato a diverse conferenze sul tema mafia e criminalità organizzata. Autore dei libri Cogito ergo sum..ma non troppo (2015) e L'Antistato vol.I° (2019)

Ultimi articoli

Caso Saguto: Tutti condannati

L'ex giudice Silvana Saguto è stata condanna a 8 anni e 6 mesi di reclusione nel processo...

Caso Saguto: Procura chiede 15 anni

Al via l'ultima udienza, presso l'aula bunker del carcere Malaspina di Caltanissetta, che vede imputata Silvana Saguto,...

Operazione Grande Carro: I Ros tra la Puglia e la Campania

È stata denominata Grande Carro l'operazione antimafia eseguita stamattina, su richiesta della procura distrettuale di Bari, a...

Operazione dei ROS: Sgominata organizzazione pugliese

È in corso un'operazione congiunta da parte dei carabinieri del Ros e del Comando tutela ambientale il...
- Advertisement -

Blitz all’Ucciardone: cellulari e stupefacenti a 1.500 euro

Grazie ai miniphone e sim card pulite, all'interno del carcere Ucciardone, i detenuti continuavano a prendere ordinazioni di...

Manifestazione e scontri in tutta Italia

In migliaia protestano dal nord al sud Italia dopo il nuovo DPCM, è ad essere penalizzati non...

Articoli popolari

Caso Saguto: Tutti condannati

L'ex giudice Silvana Saguto è stata condanna...

Caso Saguto: Procura chiede 15 anni

Al via l'ultima udienza, presso l'aula bunker...
SOSTIENICI

Potrebbero interessartiHOT NEWS
Ecco cosa hanno letto i nostri lettori

Lascia un commento