G-CFB3ESWMPB
21 Settembre 2020
More

    Attanasio.Rigettata la richiesta dei domiciliari

    É stata rigettata la richiesta presentata dai legali del boss Alessio Attanasio, capo indiscusso dell’omonimo clan.

    Come avevo già pubblicato in esclusiva (leggi qui),la richiesta al giudice di sorveglianza presentata da Attanasio non ha impietosito il magistrato e a questo punto per il boss del clan Bottaro-Attanasio le porte si apriranno nel 2034,sempre se nei processi che lo vedono imputato a piede libero non ne uscirà colpevole.

    Le porte del carcere, al contrario, dovrebbero aprirsi presto,per il capo del “clan della Borgata“, Giuseppe Guarino, intimo amico di Attanasio e appassionato di quest’ultimo tanto da vestirsi come lui e copiarne i comportamenti.

    Un vero amore tra “capi” che il Guarino si è tatuato sulla pelle.

    Questi naturalmente sono i veri mafiosi della malavita siracusana che non vengono più rispettati neanche dai componenti delle piazze di spaccio.

    Di certo, prima o poi, i debiti che queste piazze hanno accumulato nei confronti del clan Bottaro-Attanasio, in tutti questi anni, dovranno pagarli e se accadrà gli interessi saranno talmente alti che auto, moto e musica neomelodica non basteranno…

    Maurizio Inturrihttps://amattanza.it
    Si occupa di mafia e criminalità organizzata. Ha collaboratorato con diverse testate giornaliste online e cartacee. Il suo percorso inizia nel lontano 2015 con ReteRegione, poi collabora con LaSpia, Diario1984, L'Attualità, Cisiamo e infine IlFormat. Nel gennaio 2020 si iscrive al sindacato WorKPress e gli viene attribuito il tesserino internazione di giornalista e reporter come da normativa europea e internazionale. Ha partecipato a diverse conferenze sul tema mafia e criminalità organizzata. Autore dei libri Cogito ergo sum..ma non troppo (2015) e L'Antistato vol.I° (2019)

    Latest articles

    Piazze di spaccio sempre in affari

    Nella prima mattinata di ieri, i Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Siracusa, impegnati in un mirato servizio finalizzato al contrasto...

    Avola Antica: incessanti furti con scasso

    Avola Antica, la zona montana di Avola, spesso citata dalla stampa italiana perché tappa obbligatoria, oltre a Noto, per giungere nei famosi...

    Operazione Piazza Pulita: la DdA chiede condanne pesanti per Angelo Monaco e Antonino Rubbino

    Nel processo contro gli imputati dell’operazione Pulita i magistrati del tribunale di Siracusa hanno condannato a 9 anni di carcere Angelo Monaco, 63 anni, ritenuto dai...

    Sentenze pilotate al Consiglio di Stato: altre condanne

    I giudici del Tribunale di Roma hanno condannato a 11 anni di carcere il giudice del Consiglio di Stato, Nicola Russo, per l’accusa...

    Related articles