Editoriale Piera Aiello:"Ebrei fortunati a esser uccisi"

Piera Aiello:”Ebrei fortunati a esser uccisi”

-

- Advertisment -

Ci sarebbe tanto di cui parlare, ma compatiamo e andiamo avanti, d’altronde la storia dell’Italia, e del nostro futuro, è cambiata?

La deputata grillina Piera Aiello eletta nel collegio di Marsala e Trapani, con un dribbling al sistema centrale di protezione, ha dichiarato pubblicamente che rispetto alla sua condizione personale e familiare, le povere persone deportate nell’inferno dei lager sarebbero state “fortunate” perché almeno destinate a morire.

Per l’esattezza avrebbe detto:

I testimoni e i collaboratori di giustizia vivono come se fossero in un campo di concentramento. Per questo motivo io sento molto vicina a me la giornata della memoria. Anche noi abbiamo il codice identificativo. Solo che gli ebrei deportati ad Auschwitz avevano la fortuna di morire. Noi invece moriamo ogni giorno“.

Per l’Aiello sono state fortunate le persone condannate ad Auschwitz.

È scivolata di brutto la deputata con quelle parole, ma rialzandosi bruscamente è riscivolata in quanto chiedendo scusa attraverso i social, ha scritto:

“Volevo semplicemente manifestare la condizione che noi testimoni siamo costretti a vivere per via di uno Stato praticamente assente: ci sentiamo chiamati a morire tutti i giorni. Rischiamo di subire da un momento all’altro un attacco mortale da parte di tutte quelle persone che ci vedono come nemici, mentre lo Stato rimane inerte a guardare tutto quello che ci capita senza prendere provvedimento alcuno”.

La deputata ha dimenticato di essere rappresentante di quello Stato e che il suo movimento, appunto i 5S, sono alla maggioranza e governano.

Detto ciò ci viene spontaneo chiederci: perché i parlamentari devono avere privilegi e guadagni esorbitanti se poi “lo Stato è assente”? Chi governa che fa?

Lascia un commento

Ultimi articoli

Estorsioni a viso scoperto

Il nuovo clan di Siracusa, che in tutto e per tutto si sostituisce al vecchio, sta impadronendosi...

Caso Saguto: Tutti condannati

L'ex giudice Silvana Saguto è stata condanna a 8 anni e 6 mesi di reclusione nel processo...

Caso Saguto: Procura chiede 15 anni

Al via l'ultima udienza, presso l'aula bunker del carcere Malaspina di Caltanissetta, che vede imputata Silvana Saguto,...

Operazione Grande Carro: I Ros tra la Puglia e la Campania

È stata denominata Grande Carro l'operazione antimafia eseguita stamattina, su richiesta della procura distrettuale di Bari, a...
- Advertisement -

Operazione dei ROS: Sgominata organizzazione pugliese

È in corso un'operazione congiunta da parte dei carabinieri del Ros e del Comando tutela ambientale il...

Blitz all’Ucciardone: cellulari e stupefacenti a 1.500 euro

Grazie ai miniphone e sim card pulite, all'interno del carcere Ucciardone, i detenuti continuavano a prendere ordinazioni di...

Articoli popolari

Estorsioni a viso scoperto

Il nuovo clan di Siracusa, che in...

Caso Saguto: Tutti condannati

L'ex giudice Silvana Saguto è stata condanna...
SOSTIENICI

Potrebbero interessartiHOT NEWS
Ecco cosa hanno letto i nostri lettori

Lascia un commento