Cronaca Detenuto appicca fuoco nella cella

Detenuto appicca fuoco nella cella

Detenuto appicca incendio nella cella, salvato dagli agenti.

-

- Advertisment -

Una follia avvenuta presso il carcere di Salerno, dove il detenuto ha appiccato un incendio nella sua cella ed è stato salvato dagli agenti della Polizia Penitenziaria.

A riferire l’accaduto è stato il sindacato Osapp (Organizzazione sindacale autonoma Polizia Penitenziaria).

Il detenuto sarebbe un uomo di origini straniere che avrebbe dato fuoco ad alcuni suppellettili presenti nella sua cella, in breve tempo è scoppiato un piccolo rogo, poi il fumo che si è diffuso in tutto il reparto rendendo difficile la visuale e la respirazione.

Gli agenti, per intervenire, hanno dovuto indossare le apposite maschere e quindi tirare fuori il detenuto prima che accadesse il peggio.

I segretari regionali Osapp Campania, Vincenzo Palmieri e Luigi Castaldo, hanno preso atto del gesto degli agenti della polizia Penitenziaria, a tal proposito hanno dichiarato “è solo grazie al coraggio dei poliziotti penitenziari di turno che si è riusciti a salvare il detenuto, quasi collassato dall’intossicazione dei fumi prodotti da ciò che aveva dato fuoco nella propria camera di pernottamento”.

Lo stesso Oapp sottolinea che lo stesso detenuto, giorni prima, aveva aggredito alcuni agenti mentre poco dopo aver appiccato l’incendio, quando la situazione è stata riportata alla normalità, si è reso protagonista di un altro episodio violento; inoltre l’uomo avrebbe rotto il lavabo presente nel bagno della camera di pernottamento e ha scagliato contro alcuni poliziotti pezzi di ceramica taglienti. Fortunatamente, nessun agente ha riportato ferite.

Ultimi articoli

La vera storia di Gianluca Calì. Campesi e Flamia nella sua vicenda

Sono troppe le trame ricucite con forza dietro a molte storie di persone reali che per scelta o conseguenza...

Siracusa: La nuova lotta alla criminalità alle “imbarcazioni fantasma”

Un altro colpo che farà discutere quello messo a segno dagli agenti della Polizia di Stato in servizio presso...

Siracusa: Ex affiliato al clan Bottaro-Attanasio arrestato per furto di gasolio

Enzo Vinci, anni 47, già conosciuto alle forze dell’ordine per vari reati come: estorsione ai danni di un panificio...

Carceri: Al via le scarcerazioni dei boss

Il primo boss della camorra, rinchiuso al 41bis, lascia il regime duro e viene posto al regime dei domiciliari;...
- Advertisement -

La prima testimone siciliana “vestita di nero”; in nome dello Stato!

Oggi come ieri è sempre la stessa indifferenza che uccide con o senza regole perché alla base di tutto...

Sanità Calabria: Rischio per chiunque fare il Commissario

"Dopo tutto questo parlare, molta gente anche capace, addetta ai lavori, non scenderà in Calabria perché rischia di azzerare...

Articoli popolari

Iscriviti alla nostra newsletter!

Rimani aggiornato con la nostre notizie!

Questo articolo ti è piaciuto? Allora perché non ci sostieni con una donazione?

Potrebbero interessartiHOT NEWS
Ecco cosa hanno letto i nostri lettori