Cronaca Tik Tok: Droga e soldi

Tik Tok: Droga e soldi

Stupefacenti su Tik Tok: I soliti idioti.

-

- Advertisment -

Dalla serie “Gomorra scansati” è arrivata l’evoluzione.

La piattaforma social Tik Tok proveniente dalla Cina in cui si usa prevalentemente la videocamera per video divertenti, è utilizzata da molti per “video vendita di droga”.

Dal nord al sud molti pusher hanno deciso di utilizzare l’app per “farsi pubblicità”.

Nei vari video mostrano banconote,droga e bilancini per dare voce alla loro “attività di pusher”.

Carabinieri hanno immediatamente fatto scattare l’arresto

Tik Tok, l’app che ha spopolato durante la quarantena con video divertenti e balletti, non ha nascosto alcuni idioti che l’hanno utilizzata per “immortalare reati”.

A Siracusa abbiamo beccato Alessio Visicale, alias Pablo Escobar, ed ad Asti a finire incastrato è stato pusher 34enne che in appena 56 secondi di video è riuscito a mostrare il peggio di sé e della sua abitazione, tramutandosi in un “Gomorra dipendente” a tutti gli effetti.

Dall’altro lato dello schermo in molti dimenticano che non ci sono solo i followers ma anche le forze dell’ordine che esaminano nei dettagli i video, risalendo così all’identità del protagonista.

Inutile dire che molti di questi reati sono perseguibili d’ufficio e anche gli sfottò vengono alla luce.

Peccato che il coraggio che mostrano nei loro video di Tok Tok si trasforma in silenzio assoluto quando li rendiamo pubblici.

Ultimi articoli

La vera storia di Gianluca Calì. Campesi e Flamia nella sua vicenda

Sono troppe le trame ricucite con forza dietro a molte storie di persone reali che per scelta o conseguenza...

Siracusa: La nuova lotta alla criminalità alle “imbarcazioni fantasma”

Un altro colpo che farà discutere quello messo a segno dagli agenti della Polizia di Stato in servizio presso...

Siracusa: Ex affiliato al clan Bottaro-Attanasio arrestato per furto di gasolio

Enzo Vinci, anni 47, già conosciuto alle forze dell’ordine per vari reati come: estorsione ai danni di un panificio...

Carceri: Al via le scarcerazioni dei boss

Il primo boss della camorra, rinchiuso al 41bis, lascia il regime duro e viene posto al regime dei domiciliari;...
- Advertisement -

La prima testimone siciliana “vestita di nero”; in nome dello Stato!

Oggi come ieri è sempre la stessa indifferenza che uccide con o senza regole perché alla base di tutto...

Sanità Calabria: Rischio per chiunque fare il Commissario

"Dopo tutto questo parlare, molta gente anche capace, addetta ai lavori, non scenderà in Calabria perché rischia di azzerare...

Articoli popolari

Iscriviti alla nostra newsletter!

Rimani aggiornato con la nostre notizie!

Questo articolo ti è piaciuto? Allora perché non ci sostieni con una donazione?

Potrebbero interessartiHOT NEWS
Ecco cosa hanno letto i nostri lettori