Radio Zeus

Daphne Galizia.Arrestato l’uomo misterioso che potrebbe svelare grossi segreti.

Daphne Galizia.Arrestato l’uomo misterioso che potrebbe svelare grossi segreti.

Arrestato Yorgen Fenech, un uomo d’affari maltese, in quanto finito nell’indagine per omicidio,avvenuto nel 2017, della giornalista investigativa e blogger Daphne Caruana Galizia.

Secondo l’AFP(Agence France-Presse), l’arresto è avvenuto all’alba di stamane mentre Fenech si trovava a bordo del suo yacht e cercava di lasciare Malta.

L’ AFP aggiunge,nella nota stampa, che questo arresto potrebbe portare all’identificazione dei mandanti dell’omicidio di Daphne Caruana Galizia.

Yorgen Fenech aveva versato fondi ad un ministro e al capo di stato maggiore del Primo Ministro maltese, Joseph Muscat, attraverso una società che era stata oggetto di articoli della giornalista assassinata.

La fonte della polizia all’AFP ha dichiarato che il signor Fenech è considerato una persona che può avere informazioni sui fatti,ma è coperto da una immunità maltese concessa in cambio della sua testimonianza durante il processo di Daphne Caruana Galizia.

Considerata una “WikiLeaks solitaria“,la Galizia aveva rivelato alcune delle parti più oscure della vita politica maltese,attaccando con virulenza il Primo Ministro.

Proprio lo scorso martedì, Muscat, leader del Partito Laburista Maltese e oggetto di molte delle sue rivelazioni, ha annunciato la concessione dell’immunità a un uomo sospettato di essere stato un intermediario in questo omicidio,in cambio della sua testimonianza davanti a un tribunale.

Quest’uomo, la cui identità non è stata rivelata, afferma di sapere chi è dietro l’omicidio della giornalista e Yorgen Fenech,guarda caso,è il direttore e uno dei proprietari di Electrogas, che nel 2013 ha vinto un contratto multimilionario con il governo maltese per la costruzione di uncentrale a gas.

L’Agenzia maltese di intelligence finanziaria lo ha anche identificato come proprietario di 17 Black, una società con sede a Dubai.

Otto mesi prima della sua morte, Daphne Caruana Galizia aveva scritto della 17 Black nel suo blog, sostenendo che era collegata a politici maltesi.

Fenech, che è anche a capo del gruppo Tumas, attivo nel settore alberghiero e automobilistico, è stato intercettato e scortato fino al porto di Portomaso, dove la sua famiglia è proprietaria dell’Hotel Hilton e posto sotto stretta sorveglianza dalla polizia e dall’esercito maltesi.

Il Primo Ministro ha riferito ai giornalisti martedì scorso che la polizia e l’Interpol, che stanno collaborando alle indagini sull’omicidio di Daphne Caruana Galizia,hanno arrestato diverse persone, tra cui il presunto intermediario,la scorsa settimana in un’operazione contro il riciclaggio di denaro sporco.

Tre uomini sono in attesa di giudizio per l’omicidio: i fratelli Alfred e George Degiorgio, oltre a Vincent “Vince” Muscat (che non ha alcun legame diretto con il primo ministro), arrestato il 4 dicembre 2017.

La maggior parte del lavoro investigativo della giornalista Daphne Caruana Galizia, 53 anni, sposata e madre di tre figli, si è concentrata sulla parte dell’enorme indagine Panama Papers dedicata ai sospetti di corruzione al più alto livello a Malta…

Le e-mail trapelate rivelate in tribunale sembravano dimostrare che le società di Panama di proprietà dell'allora ministro dell'energia Mizzi e del capo dello staff Schembri avrebbero ricevuto pagamenti da 17 Black. 

I presunti depositi previsti nelle due società offshore erano per servizi non specificati.

Se Muscat non avesse protetto Mizzi e Schembri, "mia madre sarebbe ancora viva",il figlio Andrew di Caruana Galizia ha twittato, chiedendo a entrambi di dimettersi.

Il primo ministro ha detto mercoledì che non c'erano prove che sapesse di collegare i politici all'omicidio e ha insistito sul fatto che il suo ordine alla polizia di aumentare la sorveglianza aveva impedito la "potenziale fuga" di Fenech.

Dopo aver ripetutamente rifiutato di aprire un'inchiesta pubblica sull'omicidio,Malta ha fatto un'inversione di marcia a sorpresa a settembre, nominando un giudice in pensione a capo di un'indagine.(Fonte AFP)
Cosa ne pensi?

Redazione Amattanza

Redazione Amattanza

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: