Radio Zeus

Esclusivo.Il rag.Piccione saluta e ringrazia.

Esclusivo.Il rag.Piccione saluta e ringrazia.

Dopo 17 anni da collaboratore di giustizia,Rosario Piccione ha deciso di lasciare spazio ai nuovi collaboratori.

In una telefonata,l’ex appartenente al clan Bottaro-Attanasio, soprannominato “‘u raggiuneri“, Rosario Piccione ha deciso di dare spazio ai nuovi “collaboratori di giustizia” e dopo 17 anni dedicarsi solamente alla famiglia,magari all’estero.

Così ha inizio la sua telefonata:

ho continuato a collaborare con la giustizia anche dopo aver terminato il programma ed essere stato “premiato” con la capitalizzazione,segno che le mie dichiarazioni e testimonianze erano genuine;adesso voglio dedicarmi alla mia famiglia e magari trasferirmi all’estero.

Come sappiamo,dopo tanti blitz e arresti a Siracusa,nuovi “pentiti” si sono fatti avanti e adesso tocca a loro rivelare ciò che i clan siracusani e reti affini nascondono.

Rosario Piccione che ha partecipato ultimamente anche a conferenze sul tema delle mafie,in una con il prof.Guidottogià membro di Commissioni Parlamentari Antimafia – ha dimostrato di essere una persona diversa e lontana da quella che era negli anni 2000.

Nel suo ultimo messaggio,prima di lasciarci,ha puntualizzato:

“quando penso che un carabiniere, poliziotto o finanziere percepisce 1.500 euro al mese ed un collaboratore con 3 figli percepisce: 1.600 al mese,casa pagata (no baracche ma belle abitazioni) e dopo 5 anni percepisce circa 80.000 euro di liquidazione, capisco che “lo Stato ci ha trattato come gioielli preziosi” rispetto alle forze dell ordine che non hanno mai commesso reati,per tale motivo non posso essere d’accordo con la linea di quel 3% di collaboratori di giustizia che accusa il Servizio Centrale di Protezione.

Cosa ne pensi?

Redazione Amattanza

Redazione Amattanza

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: