Radio Zeus

Maltempo da nord a sud.Si fa la conta nel catanese.

Maltempo da nord a sud.Si fa la conta nel catanese.

Il maltempo colpisce da nord a sud senza risparmiare nessuno.

Lo riporta Adnkronos in una nota odierna,dove fra l’altro,pubblica un post ripreso dal profilo Facebook del ministro degli Esteri,Luigi Di Maio,pubblicando una foto di Matera colpita dal maltempo.

Così scrive Di Maio:

“Venezia è nel dramma, ma non solo Venezia. Altre città e Regioni sono state travolte dal maltempo. Penso alla Basilicata con Matera – la capitale europea della cultura – penso alla Puglia, alla Calabria, alla Sicilia. E nessuno ne parla. Nessuno. Non esistono regioni di serie B, dobbiamo occuparci di ogni singolo italiano, di ogni singola famiglia, di ogni singolo lavoratore, di ogni singolo commerciante”.

“Proprio ieri – aggiunge Di Maio – ho sentito il sindaco del comune di Ispica, in Sicilia. Anche in quella zona sono morte delle persone. Preghiamo per loro e per chi sta soffrendo in queste ore. Ma non fermiamoci qui, bisogna intervenire, analizzando velocemente tutte le richieste che vengono dai diversi comuni italiani per lo stato di emergenza. L’Italia sia unita, perché unita trova la sua forza”, conclude.

Grave la situazione in Val Martello, in Alto Adige,dove una valanga si è abbattuta questa mattina nel centro abitato (VIDEO1 – VIDEO2).

Isolate le frazioni di Martello di dentro e Selva (Waldberg) non vi sono né elettricità, né telefono.Le persone coinvolte negli interventi di emergenza sono circa 80.

Una slavina ha sfiorato il paese danneggiando parzialmente due case,per fortuna non ci sono feriti,purtroppo,racconta il sindaco di Martello,Georg Altstätter all’Adnkronos:

“Diverse case situate nella zona di maggior pericolo sono state evacuate, e i 20 abitanti ospitati presso la palestra del centro civico. Il rifugio di emergenza allestito dalla Croce Bianca offrirà ospitalità sino al termine della situazione di allarme”.

La situazione è difficile in Sicilia,come riporta Meteo ANSA,ancora bersagliata da rovesci e temporali.

Durante la notte sono caduti altri 60 mm sul messinese,mentre nel catanese,ieri,una alluvione ha lasciato profonde ferite sul territorio, anche se per fortuna non si registrano vittime. (fonte Meteo ANSA)

Cosa ne pensi?

Redazione Amattanza

Redazione Amattanza

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: