Catania. Il Giudice delle indagini preliminari Simona Ragazzi,lo scorso venerdì 12 luglio, ha pronunciato la sentenza nei confronti dei diciotto trafficanti di droga coinvolti nell’operazione denominata Bronx.

Ecco le pene inflitte nella sentenza:

  • Francesco Capodieci 23 anni e otto mesi di reclusione;
  • Riccardo Di Falco 23 anni e sei mesi di reclusione;
  • Giancarlo De Benedictis 22 anni e quattro mesi di reclusione.

Per gli altri imputati che hanno scelto il rito abbreviato,la Gip Simona Ragazzi ha inflitto:

  • Salvatore Aimone, Cristian Lanteri, Giuseppe Lauretta e Giulio Spicuglia la pena di quattordici anni e dieci mesi di reclusione ciascuno;
  • Ignazio Maltese la pena di dieci anni e otto mesi di reclusione;
  • Salvatore Aparo, Carmelo Bianca, Carmelo Di Natale, Simone Di Stefano, Salvatore Grancagnolo, Gianpaolo Mazzeo, Carmelo Rendis e Corrado Rizza ha inflitto la pena di nove anni di reclusione ciascuno.
  • ai due pentiti Manuel Gallaro e Mattia Greco ha irrogato la pena di quattro anni di reclusione ciascuno.

Il Gip Ragazzi,infine,ha condannato tutti gli imputati alla libertà vigilata per un periodo di tre anni,cui saranno sottoposti quando avranno cessato di espiare la pena della reclusione.

La sentenza riguarda l’operazione antidroga denominata “Bronx” che fu eseguita dai Carabinieri all’alba di martedì 20 febbraio 2018.

Determinante per questa operazione le dichiarazioni di alcuni pentiti,ma soprattutto le chiamate in correità del pentito Mattia Greco.

Lascia un commento