Papa Francesco.Le armi nucleari un crimine e dietro solo deterrenza.

“L’uso dell’energia atomica a scopi militari è oggi più che mai un crimine, non solo contro l’uomo e la sua dignità, ma anche contro ogni possibilità di futuro nella nostra casa comune”.

Così,stamane,in Giappone,in un messaggio per il “Memoriale della Pace di Hiroshima“,ha tuonato Papa Francesco.

Vicino al luogo dove fu sganciata la bomba atomica,il 6 agosto 1945,Papa Francesco ha descritto come un “crimine” l’uso dell’atomo per scopi militari e ha smantellato la logica della deterrenza nucleare.

Ancora una volta,Papa Francesco, richiama le stesse parole di Papa Giovanni Paolo II,in cui definì la dottrina del nucleare un orrore e solo l’inseguimento della guerra e delle armi.

Bergoglio lancia un chiaro rifiuto della teoria della deterrenza nucleare è una rottura col passato “nelle condizioni attuali”.

Fonte AFP

Cosa ne pensi?

Scrivi un messaggio pubblico!

Lascia un messaggio pubblico!

 
 
 
 
 
 
I campi con il segno asterisco * devono essere compilati.
Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato.
Valuteremo che il messaggio non sia discriminatorio,per tale motivo non sarà visibile immediatamente.
(ancora nessun messaggio)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: