Radio Zeus

RdC.Meno finanziamenti in vista

RdC.Meno finanziamenti in vista

Dal 2021 17 milioni in meno a favore degli stanziamenti per RdC.

Dallo studio del nuovo disegno di legge di bilancio in discussione in Senato sono previsti alcuni definanziamenti per il ministero del Lavoro che riguardano proprio il fondo per l’introduzione del reddito di cittadinanza.

In evidenza è previsto un minor gettito di circa 17 milioni di euro di minori stanziamenti per l’anno 2021 e 2022.

Gli stanziamenti in meno per l’RdC serviranno per il ripristino dell’Iri e il decreto approda in Manovra.

Lo si legge in un emendamento al disegno di legge di bilancio presentato in commissione nel quale si sottolinea come si potrà provvedere “ricorrendo al Fondo per il reddito di cittadinanza” al rifinanziamento dell’Istituto per la ricostruzione industriale che ha accompagnato il miracolo economico italiano.

Si tratta di una notevole accelerazione in merito all’annoso dibattito sull’intervento pubblico nelle aree in crisi industriale.

Era stato il ministro dello Sviluppo economico Stefano Patuanelli ad indicare – parlando in commissione Industria del Senato – dell’Ilva e di Alitalia come esempi concreti di possibili nazionalizzazioni o di possibili interventi pubblici per “difendere l’interesse nazionale”.

Ora nel testo dell’emendamento si sottolinea come saranno provvedimenti normativi successivi a provvedere a determinare i limiti di spesa, gli importi e i requisiti di accesso. Fonte Today

Cosa ne pensi?

Redazione Amattanza

Redazione Amattanza

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: