Siracusa.Il gip del Tribunale di Messina, Maria Militello, ha accolto la richiesta di archiviazione,avanzata dalla Procura e dalla difesa,per il sostituto procuratore di Siracusa Marco Di Mauro,indagato per associazione a delinquere dalla Procura di Messina, nell’ambito dell’inchiesta “sistema Siracusa“.

L’avvocato Giuseppe Passarello, legale di Di Mauro,ha così commentato:

Nessuna delle diverse ipotesi di condotte illecite ha trovato il minimo riscontro negli accertamenti di ogni genere, perquisizioni, sequestri, testimonianze, che sono stati disposti dai magistrati».

Ha aggiunto,lo stesso avvocato:

«E’ stata riconosciuta l’assoluta estraneità del magistrato a tutte le inquietanti vicende che hanno interessato il sistema giudiziario aretuseo e non solo. Infondata e priva di riscontri è risultata l’ipotesi di una sorta di “persecuzione giudiziaria” ordita dal magistrato nei confronti dell’ex sindaco di Siracusa Giancarlo Garozzo».

La difesa,sottolinea infine,quanto segue:

«il provvedimento restituisce integrità ed onorabilità ad un magistrato da sempre apprezzato nell’ambiente giudiziario per il suo equilibrio».

a cura della Redazione

Lascia un commento!

Quanto è stato utile questo articolo?

Fai clic su una stella per votarlo!

Voto medio / 5. Conteggio voto:

Cosa hai trovato di utile in questo articolo...

Seguici sui social media!

Siamo spiacenti che questo post non sia stato utile per te!

Miglioriamo questo post!

Collaboratore giornalistico indipendente,mi occupo di inchiesta sulla mafia e criminalità organizzata. Laureato in Scienze della Comunicazione Executive Master in Scienze Criminologiche Autore del libro Cogito ergo sum...ma non troppo,anno 2015 Autore del libro L'Antistato-Volume I°-L'inizio edito a marzo 2019

Commenta l'articolo