Si parlava di sporcaccioni sgamati e di una sfilza di multe,ma allora perché togliere i contenitori?

Avola.Brutta sorpresa per i residenti (veri) in Avola Antica (fraz. Avola),dove stamani i residenti recandosi,come ogni giorno,a fare la raccolta differenziata – soprattutto perché è estate e non si può tenere dentro per più di una notte l’umido – si è trovato di fronte un bel “nulla”!

Tutto scomparso all’isola ecologica posta vicino alla Madonna delle Grazie,nessun cassonetto,solo un foglietto con la seguente scritta:

Si avvisano gli utenti che i contenitori per la raccolta differenziata sono stati eliminati a causa del cattivo uso che tanti hanno fatto degli stessi.

Pertanto l’isola ecologica è stata dismessa.

I residenti e i turisti dovranno avvalersi del servizio di raccolta porta a porta

che sarà assicurata dalla società di gestione.

Eventuali disservizi potranno essere segnalati al

n.verde Dusty 800.164.722

Oppure al servizio comunale 0931.583232

L’abbondono di rifiuti sarà punito a norma di legge.

Oasi ecologica Avola Antica
Oasi ecologica Avola Antica

Ora,capiamo che esistono gli “sporcaccioni” ma capiamo che avete installato telecamere con soldini e che non è stato comunicato anticipatamente la dismissione del servizio,come nei mersi scorsi – invece – è stato fatto con telefonate ed sms per avvisare delle “elezioni europee”.

Capiamo che forse le telecamere non sono servite e forse non tutti i mezzi della Dusty possono percorrere le strade – ancora – dissestate delle vie contrade di Avola Antica!

Insomma,abbiamo capito che siamo “sporcaccioni”,ma non giochiamo con la salute,puzza e “gioco di parole” per dire che Avola Antica è abbandonata a se stessa,anche i turisti fanno le foto…e non solo alla bella statua della Madonna delle Grazie”,ma anche ad altro!

…dimenticavano:che fine hanno fatto le “Più di 100 multe in arrivo” per gli sporcaccioni “sgamati” a lasciare i sacchetti con l’immondizia fuori dai contenitori dell’Isola ecologia o, addirittura, scovati mentre abbandonano per strada qualsiasi tipo di rifiuto e persino materiale ingombrante,grazie al nuovo sistema di telecamere mobili e fisse collocate in via Fontana, nell’Isola ecologia ad Avola Antica e in contrada Puzzi, Bella Pettinata e Sanghitello.

Lascia un commento